CATEGORY

Articoli

L’educazione finanziaria: un esercizio di cittadinanza inclusiva

Una corretta ed adeguata educazione finanziaria rappresenta elemento fondamentale al fine di garantire il diritto dei cittadini alla conoscenza dei razionali su cui deve fondarsi, secondo la disciplina di settore, una sana e prudente gestione del risparmio collettivo, a tutela della stabilità complessiva, dell'efficienza e della competitività del sistema finanziario da parte di soggetti autorizzati ad operare nel mercato finanziario. In questo contesto, diversi paesi, tra cui l'Italia sono impegnati in politiche socioeconomiche volte alla progettazione e/o implementazione di una strategia nazionale per l’educazione finanziaria.

Comunità energetiche e principio di sussidiarietà: verso una transizione ecologica inclusiva e solidale

Le CER (comunità energetiche rinnovabili) rappresentano un modello virtuoso di transizione ecologica, in grado di coniugare la sostenibilità ambientale con la partecipazione democratica e...

Regionalismo differenziato

Il percorso regionalista ha vissuto due grandi stagioni. La prima, attraverso i decreti del 1972 e del 1977 (in particolare col DPR n.616/77), con...

Credere nella sostenibilità ambientale: quale narrativa può fare da enzima alla transizione?

La crisi ambientale sta ridefinendo ormai tutti gli aspetti della nostra vita individuale e comunitaria. Non sta cambiando solo l’infrastruttura di rifornimento energetico, ma...

L’intelligenza artificiale in ambito legale: l’avvocato robot

In questo mese di febbraio “l'avvocato robot” DoNotPay, il sistema di intelligenza artificiale realizzato da Joshua Browder, avrebbe dovuto difendere il suo primo cliente da un’accusa per eccesso di velocità, una violazione che negli Stati Uniti è punita con multe molto onerose. Sebbene l’intelligenza artificiale continui a fare passi da gigante, sostituendo l’uomo anche nelle mansioni più specialistiche, a chiunque sarebbe sembrato difficilmente immaginabile che un’entità astratta, l’avvocato robot, potesse difendere il proprio assistito davanti a un giudice in carne e ossa, pronto ad emettere sentenza. 

Sostenibilità: il tema scelto per l’edizione 2023 di FormPol

Riparte FormPol, il percorso di formazione politica di Comunità di Connessioni. L'edizione 2023 affronterà il tema della sostenibilità. Sabato 25 febbraio, alle 9:30 presso la Chiesa del...

Burocrazia

Quando si esercita una funzione pubblica si possono avere due atteggiamenti, quello del professionista o quello del burocrate. La linea è sottile e dipende...

Il seme dell’etica: la vita e la testimonianza di Rosario Livatino per la Magistratura

Rosario Livatino, all’età di 38 anni, viene assassinato dalla “stidda agrigentina” il 21 settembre del 1990, mentre percorreva, senza scorta per sua scelta, la strada per il Tribunale di Agrigento. La storia del giudice Livatino, proclamato beato il 9 maggio 2021, ci dona la prospettiva di una figura di riferimento non solo per la Magistratura ma per tutti gli operatori di giustizia.

Il welfare. Una nuova proiezione di aiuto sociale

Welfare si traduce in benessere. Welfare è una parola che può assumere tre declinazioni principali. La prima è quella statale. Secondo l’articolo 38 della...

Un anno dopo, nel ricordo di David Sassoli

CELEBRAZIONE - UN ANNO DOPO, NEL RICORDO DI DAVID SASSOLI Santa Messa presieduta dal Cardinale Matteo Zuppi e concelebrata da p. Francesco Occhetta in ricordo...