- Advertisement -spot_img

TAG

europa

5 domande a… Stefano Cao – “La sicurezza energetica europea”

Stefano Cao è un ingegnere e dirigente d’azienda italiano, con una carriera maturata nel settore dell’energia e delle infrastrutture. Presidente di Gas Plus dal settembre...

David Sassoli e Jan Patočka. Testimoni di resistenza europea

Un anno fa ci lasciava il Presidente del Parlamento europeo, David Maria Sassoli. Tra le numerose commemorazioni organizzate per tenerne vivo il ricordo, risuonano...

Un anno dopo, nel ricordo di David Sassoli

CELEBRAZIONE - UN ANNO DOPO, NEL RICORDO DI DAVID SASSOLI Santa Messa presieduta dal Cardinale Matteo Zuppi e concelebrata da p. Francesco Occhetta in ricordo...

Luci nella notte del tempo

C’è ancora molto da costruire nonostante un contesto di minoranza sociale e di isolamento nella vita dei partiti per i credenti che vogliono impegnarsi. Le soluzioni alternative ci sono, sono scritte nella storia. Ce lo ricordano Eliot e Cullmann: fiducia e cooperazione, bene comune e felicità pubblica, sussidiarietà e dignità, rimangono le maglie del setaccio attraverso cui filtrare scelte e progetti, temi e provvedimenti, sogni e impegno quotidiano.

L’Algeria e la politica neoatlantica italiana

Nel luglio 2022, durante la crisi del governo Draghi, l’Italia e l’Algeria hanno siglato importanti accordi commerciali con il principale effetto di  accelerare la...

Biopolitica, il perché di una scelta di percorso

Oggi il potere non si accontenta più di condizionare le nostre menti, ma esige anche il controllo dei corpi, delle nostre emozioni, dei nostri comportamenti, finendo col dettare persino i nostri spostamenti, chi possiamo o non possiamo incontrare, in che zona ed a che ora. Oggi, il potere non è più ideologico, oggi è biopotere e la sua manifestazione è biopolitica. Per biopolitica si intendono, così, tutte quelle pratiche attraverso cui viene esercitato il biopotere sui corpi fisici della comunità di riferimento (singoli e collettività).

5 domande a… Francesco Malavolta

Francesco Malavolta è un fotogiornalista iscritto all’OdG della Calabria, impegnato da oltre vent’anni nella documentazione dei flussi migratori che interessano il nostro continente; gli ultimi segnati da un intensificarsi senza precedenti delle migrazioni stesse. Un lavoro svolto in un contesto spazio-temporale in costante mutamento che lo ha portato a viaggiare lungo i confini di una Europa sempre più blindata e difficile da raggiungere via terra o via mare.

Il diritto di ricominciare: il lavoro nelle carceri italiane

«Mai privare del diritto di ricominciare». Le parole chiare di Papa Francesco ci ricordano che anche il reo ha il diritto di riparare al male fatto e di reinserirsi nella comunità...

Accompagnare il dolore: l’importanza delle cure palliative

Spesso di fronte alla sofferenza cerchiamo di identificare una causa, ma raramente siamo in grado di trovare una risposta. Abbiamo, però, l’obbligo di trattare il dolore e di evitare tutte le sofferenze non necessarie...

Sviluppo digitale, sicurezza e sussidiarietà

Il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza si pone l’obiettivo di dare forza al rilancio della competitività e della produttività del Sistema Paese. Per una sfida di questa entità è necessario un intervento profondo...

Latest news

- Advertisement -spot_img